Modulo Jean Monnet – Edizione 2018. Dal 16 marzo al 18 maggio

By   /  13 marzo 2018  /  No Comments

Al via la nuova edizione del Modulo Jean Monnet, anche quest’anno ricco di appuntamenti, ospiti e temi di grande attualità.

La prima parte del programma è dedicata al processo di formazione dell’Europa comunitaria, sia dal punto di vista ideologico, sia storico-politico. Particolare attenzione viene rivolta ai simboli e alle performances, ai momenti di rottura e contrapposizione e al concetto di Europa cosmopolita.

La seconda parte del programma è arricchita dalla presenza di esperti e studiosi che affronteranno temi di grande interesse: il ruolo delle Corti europee, la relazione tra Germania e Europa, l’Europa e i diritti fondamentali e il tema della Internet Public Policy.

Come ogni anno, il Modulo si arricchisce della Festa dell’Europa, che avrà luogo il 9 maggio con la Lectio Magistralis del politologo Gianfranco Pasquino sul tema: L’Europa che c’è, l’Europa che ci sarà.

Il Modulo è un’azione chiave del Programma Erasmus+, che finanzia progetti di eccellenza nell’insegnamento e nella ricerca su temi relativi al processo di integrazione europea.

Il Modulo Jean Monnet Becoming Europeans, di cui è responsabile il prof. Massimo Pendenza, è uno strumento di conoscenza e riflessione sullo stato dell’Unione Europea gratuito e rivolto a studenti, società civile e scuole.

 

Il Calendario

ore 10,30-13,30 Aula Santucci

Insegnamento

16 Marzo, Massimo Pendenza, Il lento percorso dell’Unione europea. I fondamenti pacifisti e federalisti del progetto di Europa

23 Marzo, Beatrice Benocci, Dall’idea di Europa all’Unione europea. Processi storici

6 Aprile, Dario Verderame, La costruzione rituale dell’Europa: simboli e performance

13 Aprile, Vanessa Lamattina, Gli intoppi dell’Unione europea. Gli elementi che contribuiscono al deterioramento del progetto europeo

20 Aprile, Massimo Pendenza, Processi di europeizzazione. L’Europa cosmopolita e i suoi tradimenti

Seminari

27 Aprile, Milena Durante, Il ruolo delle corti europee nella costruzione dell’Europa dei diritti

4 maggio, Betrice Benocci, È tutta colpa della Germania?

9 maggio, (Festa dell’Europa), Gianfranco Pasquino (Emerito di Scienza Politica, Università di Bologna), L’Europa che c’è, l’Europa che ci sarà

11 maggio, Virgilio D’Antonio, Europa e diritti fondamentali

18 maggio, Mauro Santaniello, Internet Public Policy: il caso dell’Unione Europea


RSS