Massimo Pendenza (2012). Tra sogni e realtà.

By   /  14 giugno 2019  /  No Comments

Massimo Pendenza (2012). Tra sogni e realtà. Studi e ricerche sull’Europa e sull’europeizzazione. Soveria Mannelli, Rubbettino. ISBN: 9788849835717.

 

Pensare un oggetto impone sempre una sua costruzione e una sua definizione preliminare. Pensare, e osservare, l’oggetto “Europa” – ciò a cui questo libro intende contribuire – impone, poi, uno sforzo aggiuntivo. Esso, infatti, non è né palpabile né tantomeno prevedibile. L’Europa è un processo di cui non si conosce la direzione ed ogni scenario futuro è dunque possibile. “Tra sogni e realtà” è il resoconto di una lunga riflessione sull’Europa e sull’europeizzazione, di come la prima è stata pensata e di come invece, la stessa, si trova finora compiuta. Nella prima parte, il volume indaga alcune delle idee e dei progetti di Europa tra i più organici; nella seconda, analizza processi di europeizzazione in corso in Italia. I progetti presi in esame sono due, quello di Europa federale, elaborato da alcuni intellettuali italiani e redatto nel Manifesto di Ventotene, e quello di Europa cosmopolita, messo invece a punto da U. Beck, dopo la decisa svolta da lui avviata in direzione di un “cosmopolitismo metodologico” nelle scienze sociali ed elaborata già a partire dal suo Manifesto cosmopolita della fine degli anni Novanta del secolo scorso. Si tratta di due progetti utopici di Europa, con in realtà una comune radice intellettuale nella “Pace perpetua” di Immanuel Kant. Nella seconda parte, il volume riporta invece i risultati di due ricerche: una sull’adattamento delle istituzioni regionali italiane alle normative emanate dall’Unione, l’altra una ricerca a campione sui giovani meridionali.


Tags: ,


RSS  |  Facebook